Canzoni per insegnare le lettere dell’alfabeto

Per i bambini è fondamentale imparare l’alfabeto, conoscere le lettere che compongono le parole è il primo passo verso l’indipendenza e la crescita lessicale. Il compito di aiutare i bambini della scuola dell’infanzia a comprendere e imparare l’alfabeto spetta a genitori e insegnanti, ma come fare a insegnare a riconoscere ogni lettera ai più piccoli senza annoiarli? Il metodo di insegnamento è la cosa che più conta soprattutto quando si parla di età infantile. Il gioco invoglia allo studio divertendosi e rende i bambini in grado di imparare senza fatica tutto ciò che si vuole insegnare loro iniziando proprio dall’alfabeto.

Imparare l’alfabeto cantando

Le canzoni per insegnare le lettere dell’alfabeto ai bimbi più piccoli, sono da sempre il modo più divertente e facile da memorizzare. Le filastrocche cantate che hanno lo scopo di insegnare l’alfabeto sono molte e riguardano diversi argomenti come gli animali che piacciono molto ai più piccoli, ma anche fiori o racconti. Vi sono poi delle rime bizzarre studiate appositamente per far divertire i più piccoli che in questo modo memorizzano con più facilità tutte le lettere dell’alfabeto.
Le canzoni sono un sistema semplice che rispecchia la gioiosità dei bimbi che apprezzano il metodo senza fatica ne sforzo e per questo motivo risulta essere il più efficace di tutti.
Tra i titoli più noti vi sono: A come avventura, L’alfabeto cantato degli animali, La canzone dell’alfabeto, A come armatura, La canzone dell’alfabeto di Gianni Rodari, ABC Song, L’alfabeto delle cose belle, L’alfabeto del Natale, L’alfabeto dispettoso, L’alfabeto della scuola, Il gioco dell’alfabeto (canzone che ha esordito allo zecchino d’oro) . La scelta è ampia e molto varia per tipologia e genere di musica. Se ne possono scegliere diverse per variare i titoli, le parole e la musica che accompagna la canzone. Saranno poi gli stessi bambini a decidere quella che prediligono o anche più di una per non rischiare di annoiarsi ripetendo lo stesso motivo.

I testi delle canzoni per per insegnare l’alfabeto

I testi delle canzoni che riguardano l’insegnamento dell’alfabeto ai bambini sono sempre testi molto semplici e divertenti che si compongono spesso in rima creando filastrocche adeguate all’età dei bambini. Si utilizzano quindi nomi di oggetti e animali che i piccoli riconoscono facilmente e che creano positività semplificando la memorizzazione delle lettere dell’alfabeto e quindi raggiungendo l’obbiettivo designato. Per facilitare l’apprendimento spesso si effettuano dei movimenti precisi durante la canzoncina che aiuterà ad imprimere nella memoria ogni lettera.
Anche le filastrocche musicali sono da includere nei possibili metodi di apprendimento dell’alfabeto attraverso il gioco e la musica. I testi possono essere inventati di volta in volta invogliando i bambini a collaborare per suggerire nuove parole con l’iniziale della lettera indicata dall’insegnante. Un modo per rendere più partecipi gli allievi che si divertiranno a creare nuovi testi collaborando con i compagni sotto la fondamentale guida della maestra. Questo sistema aiuta anche ad aumentare il vocabolario di ogni alunno che imparerà sempre nuove parole collegandole all’alfabeto cantato.

La filastrocca inventata dai bambini

Ecco un esempio di motivetto che può rappresentare una filastrocca divertente e intercambiabile per far divertire i bambini imparando prima l’alfabeto cantando e poi trovando nuovi vocaboli. La fantasia e la creatività dei bimbi sarà stimolata senza alcuna fatica da parte loro e con estremo divertimento. La musica ritmica e colorita nella sinfonia giocosa, accompagnerà le parole scandite dai bambini che si muoveranno o batteranno le mani per segnare il tempo ed illustrare ogni lettera memorizzando.

Un fantastico viaggio nell’ABC

A come allegria

B come in balia

C come canoa che nel mare mi porta via

D come il delfino che avvisterò

E come energia che sempre avrò

F come fratelli che con me verranno

G come gioia che porteranno

H come hotel dove dormiremo

I come inizio di una bella vacanza

L è la limonata che nessuno avanza

M come la marmellata

N nessuno vuole la crostata?

O come OK è ora di tornare

P papà sta per rientrare

Q questo viaggio non scorderò

R un ricordo dolce avrò

S come il silenzio mentre si ascolta

T come il treno che passa e fa tu-tuu

U una storia bella e tanti amici

V vi voglio bene, tanti abbracci

Z la zeta è arrivata.. tutti a dormire!